facebookSOL

La Nostra Storia

    Il Gruppo Corale ICAT – Città di Treviglio è stato costituito nel mese di ottobre del 1967 a seguito dell’entusiasmo di due persone che hanno chiamato a raccolta loro amici che fossero anch’essi appassionati di canti di montagna. Nel corso di alcuni anni a questi brani vennero accostati altri di natura tradizionale e popolare, sempre eseguiti da voci maschili; di quell’epoca sono da ricordare la partecipazione nel 1971 ad una trasmissione serale televisiva dell’allora chiamato “canale nazionale” ed una seconda alla televisione svizzera, l’incisione di 3 L.P., nonché la partecipazione a diversi concorsi Nazionali ed Internazionali, con diversi primi posti e piazzamenti di alto prestigio.
    Nel 1985 il coro ha una grossa trasformazione, passando dalle sole voci maschili alle voci miste diventando pertanto coro polifonico ed affrontando, di conseguenza, un repertorio di altra natura.
    Ai Maestri Mario Pruneri, Paolo Bittante, Tony Galuppo seguiranno i maestri Franco Forloni, Marco Ghilardi, Giuseppe Costi e, dal 1997, l’attuale in carica maestro Gian Luca Sanna; ognuno di loro ha trasferito ai coristi la propria impronta, i propri gusti, le passioni e le modalità di interpretazione dei brani che via via entravano a far parte del repertorio del Gruppo Corale ICAT.
    Sotto la direzione del M° Sanna, il coro si è esibito a volte a cappella, altre accompagnato dal solo organo, dal piccolo ensemble musicale, fino ad arrivare alla grande orchestra sinfonica con il maestro doppiamente impegnato a dirigere sia il coro che l’orchestra.
    A lui si possono ascrivere caratteristiche di perfezionista, di ricerca personale nell’interpretazione vocale , di rispetto dell’esecuzione filologica ed utilizzo di strumenti d’epoca.
    Il coro ha partecipato a numerosi concorsi fra i quali quelli di Roma, Vittorio Veneto, Ravenna, Genova, Tours, Varna, Verrès e Montreux oltre a concerti nelle città di Bratislava, Praga, Lugano, Venezia, Verona, Vicenza, Oristano, Asti ed altre di uguale importanza.
    Il repertorio attuale comprende, oltre brani singoli di vari autori, opere di Vivaldi, Mozart, Beethoven, Bach, Haendel, Rossini, Gounod, Kodaly, Schubert, Britten ed altri ancora. Alcune di queste opere sono state eseguite in luoghi di assoluto prestigio quali il Teatro Donizetti di Bergamo, il Teatro Dal Verme ed il Castello Sforzesco di Milano, la Chiesa di Santa Maria del Carmine di Brescia, Il Teatro Persio Flacco di Volterra, il Teatro Filarmonico di Verona, Il Teatro Dante Alighieri di Ravenna e per cinque differenti produzioni, la Chiesa di San Marco di Milano.
    La Bacchetta di maestro è stata ceduta provvisoriamente a nomi altisonanti quali il M° Romano Gandolfi, mentre gratificanti elogi sono pervenuti dai maestri di alto spessore quali Gianadrea Gavazzeni, Goffredo Petrassi e Mino Bordignon. Il coro ha collaborato con prestigiose orchestre quali I Pomeriggi Musicali e l’Orchestra Stabile di Bergamo.
    Nel 2017 il coro festeggerà il 50° di fondazione e sono previsti vari concerti nel corso dell’anno in avvicinamento ai festeggiamenti che culmineranno con due concerti (uno storico a fine ottobre e uno rappresentativo a fine novembre). Il coro presenterà inoltre la sua storia sotto varie forme allestendo una mostra che rimarrà aperta nel periodo compreso tra questi due eventi concertistici.
USCI Bergamo

ISCRITTO ALL' U.S.C.I. UNIONE SOCIETA' CORALI ITALIANE
DELEGAZIONE DI BERGAMO